martedì 7 luglio 2015

Recensione | Regina Rossa

Hi my beautiful readers!
Come va? Siete a godervi il sole al mare o, come me, siete ancora bloccati in casa a sudare come matti? Seriamente, fa troppo caldo. Comunque, sto cominciando a preparare ORDINARE COSE SU AMAZON la roba per il viaggio e sto facendo mille liste per paura di scordarmi qualcosa ahah
Inoltre, non ho idea di come possa essere il tempo lì quindi oggi andrò a fare rifornimenti!
Intanto vi lascio alla recensione di Regina Rossa! IL SEGUITO. DOVE. È. NON POSSO ASPETTARE UN ANNO.


→ Regina Rossa (Red Queen #1)
→ Victoria Aveyard
→ Mondadori
→ 432 pagine
→ 19,00 €
→ 1 Giugno 2015
Goodreads

Il mondo di Mare Barrow è diviso dal colore del sangue: rosso o argento. Mare e la sua famiglia sono Rossi, povera gente, destinata a vivere di stenti e costretta ai lavori più umili al servizio degli Argentei, valorosi guerrieri dai poteri sovrannaturali che li rendono simili a divinità. Mare ha diciassette anni e ha già perso qualsiasi fiducia nel futuro. Finché un giorno si ritrova a Palazzo e, proprio davanti alla famiglia reale al completo, scopre di avere un potere straordinario che nessun Argenteo ha mai posseduto. Eppure il suo sangue è rosso... Mare rappresenta un’eccezione destinata a mettere in discussione l’intero sistema sociale. Il Re per evitare che trapeli la notizia la costringe a fingersi una principessa Argentea promettendola in sposa a uno dei suoi figli. Mentre Mare è sempre più risucchiata nelle dinamiche di Palazzo, decide di giocarsi tutto per aiutare la Guardia Scarlatta, il capo dei ribelli Rossi. Questo dà inizio a una danza mortale che mette un nobile contro l’altro e Mare contro il suo cuore. Regina Rossa apre una nuova serie fantasy vivida e seducente dove la lealtà e il desiderio rischiano di esseri fatali e l’unica mossa certa è il tradimento.


Io stabilisco qual è la verità. Potrei incendiare il mondo e dire che è pioggia.
Regina Rossa lo aspettavo da un po' di tempo visto che non me la sentivo di affrontare la lettura in lingua poiché non avevo idea di come poteva essere. Quello che mi ha colpito di più su questo libro è stata la copertina e la trama SOPRATTUTTO IL FATTO DEL SANGUE, AW. Mi aspettavo di più da questo romanzo ma, nonostante alcuni difetti, la storia l'ho trovata davvero bella e originale e il personaggio di Mare è stato un punto forte di questo libro. Quest'ultima è una ragazza rossa che vive nella miseria, insieme alla sua famiglia e che è sempre vissuta nell'ombra della sorella minore in quanto non occupava nessun lavoro. Poco prima di essere arruolata nell'esercito, un giovane argenteo le da un posto a palazzo e, durante il primo giorno di lavoro, il ragazzo si scopre essere il futuro re e Mare rivela i suoi nascosti poteri. Dopo ciò, la vita della ragazza non sarà mai più come prima e dovrà vivere lontana dalla sua famiglia, nella residenza degli argentei, coloro che aveva sempre odiato, promessa al fratello del futuro re. Tuttavia, Mare combatterà e metterà in discussione tutto quello che era la normalità per quei tempi grazie al suo sangue rosso e al suo potere d'argentea.
Da qui fino alla fine dei tuoi giorni, dovrai mentire. La tua vita dipende da questo, piccola sparafulimini. 
Mare è stata un personaggio fantastico: coraggiosa, intraprendente e forte. Si ritrova nella tana del lupo, senza più l'appoggio della famiglia, dell'amico Kilorn e dei suoi "simili". Si sente diversa lì con loro ed è ciò che è: infatti, nonostante ormai viva lì e sia promessa a Maven, il fratello di Cal, tutti la trattano come la rossa che è e lei si ritiene tale. Il personaggio di Maven mi è piaciuto perché, nonostante all'inizio sembrasse un ragazzo noioso, si è rivelato davvero interessante. Invece, il personaggio di Cal non l'ho proprio capito: all'inizio aveva preso una posizione davvero curiosa e già lo adoravo ma con il tempo si è cominciato a sapere sempre meno di lui e quindi non sono riuscita a interpretarlo bene. Avrei voluto, inoltre, che fossero approfonditi di più i luoghi e l'aspetto di qualche personaggio che ho dovuto lasciar interpretare alla mia immaginazione.
Sono una ragazza rossa in una folla di argentei e non posso permettermi di provare pietà per nessuno, tanto meno per il figlio di una serpe. 
Alla fine il libro mi è piaciuto molto e non mi ha mai annoiato. Mi ha cominciato a prendere moltissimo verso la metà e le ultime pagine sono state piene di colpi di scena. Tutto sommato mi è piaciuto anche lo stile dell'autrice ma spero che migliori nei prossimi libri. Sono rimasta un po' scioccata dalla fine del romanzo quindi spero davvero che si muovano a tradurre il prossimo perché non ce la faccio ad aspettare! Ah! Se doveste leggerlo ricordatevi questa frase e imparatela bene 'Chiunque può tradire chiunque'.

PS: ANCHE DA QUESTO LIBRO HO POTUTO NOTARE IL FATTO CHE I CATTIVI HANNO IL LORO FASCINO ♥



13 commenti:

  1. Sono contenta che ti sia piaciuto, a me non ispira!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece, a me questo genere piace molto!

      Elimina
  2. Ho visto parecchie recensioni negative quindi quando ne vedo qualcuna di positiva mi ci catapulto.
    A causa delle recensioni e del prezzo non ero sicura di acquistarlo fortuna che l'ho trovato in biblioteca e breve lo leggerò, sono curiosissima...
    p.s. ma che bella questa graficaaa *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il prezzo è qualcosa di troppo esagerato!! Se la Mondadori continua così dovrò andare a prendere i libri sempre su Internet (dopo un po' di sconto riesco a trovarlo..)!
      Aw, sono contenta che ti piaccia! **

      Elimina
  3. Io invece ho amato Cal, e Maven non mi ha fatto né caldo né freddo haha XD

    RispondiElimina
  4. Mi sembra di essere l'unica sulla faccia della terra a non aver letto ancora questo libro O.o
    Purtroppo non mi ispira molto :/ sa tanto di The selection (odio profondo) e poi tutta la pubblicità che c'è stata attorno....BAH per ora mi dedicherò ad altre letture, però sono contenta che ti sia piaciuto *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da quello che ho sentito da The selection non mi sembra uguale anche perché quella saga non è proprio il mio genere mentre ho visto che questo libro non è stato male! XD
      Ahah io la pubblicità, se c'è stata qui nella blogsfera, non l'ho vista poiché era nel mio momento di ritiro da blogger ahah

      Elimina
  5. Era una uscita che aspettavo con trepidazione, ma poi ho perso un pò di entusiasmo u.u Credo che per leggerlo aspetterò che traducano il seguito, e mi ricorderò il tuo avvertimento finale ^-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse fai anche bene ad aspettare il seguito perché io adesso sono in ansia per l'uscita e so già che dovrò aspettare! ç-ç

      Elimina
  6. Ce l'ho in inglese e devo leggerlo assolutamenteee! Ne ho sentite troppe su questo libro, chi lo ha amato, chi non lo ha digerito, chi lo ha trovato troppo simile ad altri libri. Io non so perché, ho la sensazione che mi piacerà *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aaw sono sicura che ti piacerà! *_* Sei fortunata ad averlo in inglese, almeno poi il seguito lo potrai leggere prima!

      Elimina
  7. Ho letto un sacco di pareri contrastanti, quindi per ora è in lista d'attesa e deciderò poi più avanti se leggerlo o meno, ma sono contenta che a te sia piaciuto :) Mi è piaciuto leggere la tua recensione :)

    RispondiElimina

Lasciami un tuo pensierino :3