martedì 8 luglio 2014

Recensione: Doll Bones- La bambola di ossa

Buon pomeriggio di nuovo lettori!^^
Come sapete, ho comprato poco tempo fa Doll Bones-La bambola di ossa e adesso comincio a fare la recensione! Devo dire che, anche se è per un pubblico un po' più piccolo mi è piaciuto molto lo stesso!

TITOLO: Doll Bones-La bambola di ossa
AUTORE: Holly Black
EDITORE: Mondadori
PREZZO: 17,00 €
PAGINE: 222
DATA DI PUBBLICAZIONE: 2014
TRAMA: A dodici anni, Zach passa i pomeriggi a inventare storie con le sue due migliori amiche, Poppy e Alice: i tre hanno affidato il dominio del loro regno immaginario all'enigmatica Regina, una bambola di porcellana così perfetta da sembrare viva. Un brutto giorno il padre affronta Zach intimandogli di crescere e di cominciare a interessarsi a cose "da grandi". Il mondo di Zach sembra andare in frantumi, finché una notte la Regina compare in sogno a Poppy, rivelandole di essere stata una bambina in carne e ossa di nome Eleanor, le cui ceneri si trovano ora all'interno della bambola; Eleanor non avrà pace finché non sarà seppellita nella sua tomba, in una lontana cittadina dall'altra parte degli Stati Uniti. I tre ragazzi partono nel cuore della notte, dormendo sotto le stelle, accampandosi nei cimiteri, incontrando bizzarri personaggi che parlano alla bambola scambiandola per una bambina vera, in un viaggio che cambierà per sempre le loro esistenze.


Ho comprato questo libro perché mi ispirava la copertina che è molto bella e mette un po' di paura, e anche perché ne avevo già sentito parlare. Quando ho visto che era un libro perfetto per i "giovani lettori" allora mi sono spaventata e ho pensato che forse lo stile era un po' troppo semplice, ma mi sono dovuta ricredere. Ho letto questo libro come se niente fosse e non mi sono mai annoiata: lo stile non è né troppo semplice né troppo complesso e la storia procede velocemente. Ci sono stati anche qualche momento in cui mi era venuta un po' di paura. Non è proprio la solita storia horror di quelle che ho letto finora ma è stata carina lo stesso.

Tutti hanno una storia.

La storia parla di tre ragazzini, Zach, Poppy e Alice che partono per un'avventura per riportare la bambola, Eleanor, nella sua tomba perché altrimenti essa non gli darà pace. In questo viaggio l'amicizia dei tre amici verrà messa qualche volta in difficoltà per colpa di segreti e di discussioni. Soprattutto Alice, che non può permettersi di stare un giorno fuori casa senza che la nonna non la metta in castigo eterno, cercherà in molte occasioni di persuadere gli altri due a tornare indietro. Ma Poppy, che è determinata e finire questa missione non permetterà che nessuno la riporti indietro.

Non avrà riposo fino a che non l'avremo sepolta.
E non lascerà riposare neppure noi.
Ha promesso di renderci infelici fino a quando non l'avremo aiutata.

Mi è piaciuto molto il fatto che questi ragazzi di 12 anni, nonostante la loro età, continuino a giocare con le bambole non importandosene di ciò che dicono i loro genitori perché è bello quando qualcuno ha una passione e la difende a qualunque costo. Per esempio, non credo che nessuno dei vostri amici non vi abbia detto "leggere è una perdita di tempo", "come fai a non annoiarti" etc...a me e alla mia compagna di banco, (che siamo le uniche a leggere molto nella mia classe) ce lo hanno detto molte volte e non è bello. Quindi, io stimo molto questi tre ragazzi che difendono ciò che per loro è molto importante.

E' quello che fanno le avventure: cambiarti.

Questo libro mi è piaciuto perché è stata una lettura leggera che mi ha fatto un po' rilassare dopo alcuni libri un po' più complessi e anche perché, come ho già detto prima, la storia è fatta molto bene. Non avevo mai letto nessun libro di quest'autrice prima, ma solo adesso ho scoperto che insieme a Tony DiTerlizzi ha scritto la serie "Spiderwick" che ho letto qualche hanno fa ed ho amato!*-*
La Black in questo romanzo ha dimostrato che quando l'amicizia viene messa a dura prova e resiste, si rafforza. Ho fatto bene a comprarlo perché mi ha preso subito e inoltre, penso che se qualcuno volesse cominciare con il genere horror, ma con qualcosa di più calmo, Doll Bones fa al caso suo.


Caruccio.



11 commenti:

  1. Grazie per essere passata :3 ti seguo con piacere!

    RispondiElimina
  2. anche a me è piaciuto! (: della Black ti consiglio anche I segreti di Coldtown!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si anche quel romanzo avevo visto! Appena lo trovo lo prendo! :3

      Elimina
  3. sono curiosaaaa voglio leggerlo anche ioo :33

    RispondiElimina
  4. Non sembra male! Sembra una lettura carina ma senza troppe pretese :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sisi infatti è molto leggero secondo me! ^-^

      Elimina
  5. Non sembra male! Sembra una lettura carina ma senza troppe pretese :)

    RispondiElimina
  6. Risposte
    1. Allora dopo dimmi come ti è sembrato! ^w^

      Elimina

Lasciami un tuo pensierino :3