lunedì 1 settembre 2014

Recensione: Bianca come il latte rossa come il sangue

Titolo:  Bianca come il latte, rossa come il sangue
Autore:  Alessandro D'Avenia
Editore:  Mondadori
Pagine: 252
Prezzo: 13 €
Data di pubblicazione: Gennaio 2010


Leo è un sedicenne come tanti: ama le chiacchiere con gli amici, il calcetto, il suo iPod. Le ore passate a scuola sono uno strazio, ma il nuovo supplente di storia e filosofia è diverso: una luce gli brilla negli occhi quando spiega, quando sprona gli studenti a vivere intensamente, a cercare il proprio sogno. Leo sente in sé la forza di un leone, ma c'è un nemico che lo atterrisce: il bianco. Il rosso invece è il colore dell'amore, della passione, del sangue; rosso è il colore dei capelli di Beatrice. Perché un sogno Leo ce l'ha e si chiama Beatrice, anche se lei ancora non lo sa. Quando scopre che Beatrice è ammalata e che la malattia ha a che fare con quel bianco che tanto lo spaventa, Leo dovrà scavare a fondo dentro di sé, sanguinare e rinascere, per capire che i sogni non possono morire, e trovare il coraggio di credere in qualcosa di più grande.







Salve lettori! Oggi vi parlo di un libro piuttosto conosciuto ossia "Bianca come il latte, rossa come il sangue" di Alessandro D'Avenia. Di solito i libri puramente adolescenziali non mi ispirano molto ma questo è stato una bella eccezione. Il protagonista è il sedicenne Leo, che ama giocare a calcio con gli amici e trascorrere il tempo con la sua amica Silvia, il suo "angelo custode". Leo ha perso la testa per Beatrice, un'affascinante ragazza dai capelli rosso fuoco. D'un tratto, però, si scopre che Beatrice è malata di leucemia e Leo decide che è arrivato il momento di stare vicino alla ragazza...ora più che mai.


Aspetto due cose:che il mondo mi salvi o semplicemente che il mondo finisca in questo preciso momento. La seconda è più facile della prima.

 Nonostante l'impaccio iniziale nascerà tra i due un'amicizia profonda e sincera e Beatrice riuscirà così, con più serenità e sicurezza, ad affrontare questa difficile e dolorosa situazione.


Sono pronto. Ormai fuori si è fatto buio, ma io la luce la porto dentro.

 Inoltre questo romanzo descrive accuratamente la vita di tutti i giorni degli adolescenti, attraverso pensieri e riflessioni che vengono riportati dallo stesso Leo che parla in prima persona. Racconta questa particolare fase della vita, ricca di sbagli e contraddizioni, che però sono necessari per "imparare" a vivere. Vi è poi la figura del professore di filosofia di Leo che il ragazzo soprannomina "il Sognatore".


Ogni cosa è un colore. Ogni emozione è un colore. Il silenzio è bianco. Il bianco infatti è un colore che non sopporto. 

Tra i due si instaura un buon rapporto ricco di scontri e contrasti ma anche di momenti di dialogo e comprensione. Leggere questo libro mi ha ha colpito perché ci insegna che il dolore e la sofferenza sono parte integrante dell'esistenza di tutti e che spesso "vivere" richiede più sacrifici e più forza di quanto immaginiamo. Nonostante tutto, resta comunque un viaggio meraviglioso e, malgrado tutti gli ostacoli e tutti i "perché", è un'avventura che vale la pena di intraprendere.


Il mio sorriso dice senza parole che quando cominci a vivere davvero, quando la vita nuota dentro il nostro amore rosso, ogni giorno è il primo, ogni giorno è l'inizio di una nuova vita. Anche se quel giorno è il primo giorno di scuola.



cinque Anelli


8 commenti:

  1. L'avevo letto tempo fa, ma non l'avevo finito per non so che motivo haha (ma so già la fine ç_ç) e mi stava piacendo molto *___* Bella recensione :3

    RispondiElimina
  2. Grazie :) all'inizio non ero molto convinta ma poi mi è piaciuto molto!! ^^

    RispondiElimina
  3. Ciao, Arya e Lizzie! Vi ho nominate qui: http://paginemagiche.blogspot.it/2014/09/the-very-inspiring-blogger-award.html :)

    RispondiElimina
  4. Ciao Lizzie! Anche a me è piaciuto tantissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già è stato una vera sorpresa :)

      Elimina
  5. Ciao Lizzie ^^ Ho adorato questo romanzo anche io *----* Sono felicissima di aver riletto quelle bellissime frasi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già devo dire che è stato facile trovare delle belle frasi in questo libro :) ^^

      Elimina

Lasciami un tuo pensierino :3