lunedì 8 settembre 2014

Recensione: Fangirl

Buon pomeriggio lettori!^^
Come potete vedere sono sopravvissuta al primo giorno di scuola :') A parte gli scherzi, è andato tutto bene, tranne per il fatto che ci hanno messi in una classe minuscola e, visto che siamo 25, ci sono banchi da 3,4 e, addirittura, 7 persone; quindi immaginatevi quanto farà caldo questo periodo là dentro :')
Oggi pubblico la recensione di Fangirl perché, nonostante sia stata una delle mie ultime letture, è l'unica che avevo già pronta qui in bozza e, visto che fra pochissimo devo uscire, non potevo trascrivere altre recensioni.
Un'ultima cosa: io, Giusy, Cerrie, Giada e Juliette abbiamo organizzato un Blogtour su il primo libro della saga di Maze Runner e potete trovare il banner nella sidebar del blog :3 Oggi Giusy ha appena pubblicato il post introduttivo della prima tappa quindi chiunque voglia saperne di più su questo libro è il benvenuto! ^o^
Adesso passiamo alla recensione :3

Titolo: Fangirl
Autore: Rainbow Rowell
Editore: Macmillan
Pagine: 459
Prezzo: 6,99 €
Data di pubblicazione: 2014


(traduzione mia) Cath e Wren sono sorelle gemelle e fino ad ora hanno fatto assolutamente tutto insieme. Adesso devono andare all'università e Wren ha deciso che non vuole più fare le cose in coppia - vuole ballare, conoscere ragazzi, andare ai party e scatenarsi. Questo non è semplice per Cath. Lei vorrebbe immergersi nelle sue fanfiction dove c'è romanticismo molto più intenso di qualsiasi sentimento abbia provato nella vita reale. 
Adesso Cath deve decidere se è pronta per aprire il suo cuore ad altre persone e nuove esperienze, e sta realizzando che c'è di più da imparare sull'amore di quanto lei abbia mai pensato possibile... 


E' stato un caso aver preso questo libro: l'ho visto quando avevo già preso Anna and the French Kiss e, visto che il titolo mi incuriosiva molto, l'ho preso al volo. Non avevo letto la trama ma solo qualche recensione positiva. Mi era bastato solo il titolo per capire che di sicuro mi sarebbe piaciuto. Fangirl. Io sono una fangirl pazza e scatenata quindi non vedevo l'ora che arrivasse il libro per vedere di cosa parlava! E non mi ha per niente delusa, anzi, ha superato le mie aspettative.

"Perché scriviamo fiction?" chiese la Professoressa Piper.
Cath guardò verso il suo taccuino.
Per scomparire. 

La storia parla di Cath, una ragazza di diciotto anni, ossessionata da quando era piccola, insieme alla sorella gemella Wren, di Simon Snow, un personaggio di un libro. Era così pazza dai suoi libri che, due anni prima aveva deciso di cominciare a scrivere delle fanfiction sulla suo storia, continuandola come, secondo lei, doveva andare a finire. Ma quando devono andare al college, Wren decide di stare insieme ad un'altra ragazza per divertirsi un po' e per non stare sempre appiccicata alla sorella. Quindi Cath la prende un po' male e la situazione non migliora quando scopre che la sua compagna di stanza è scontrosa e asociale e che il suo ex-ragazzo sta tutto il giorno con lei in camera. Cath si troverà un po' spaesata da questo nuovo universo ma pian piano comincerà a conoscere meglio i due individui che dividono la camera con lei e imparerà ad apprezzarli.

"No," disse Cath, " So che non ti piaccio"
"Tu non sai niente"

La protagonista è Cath ed è inutile dire che, appena l'ho vista. mi è sembrato di vedermi allo specchio. Non fisicamente ma psicologicamente. Cath è uguale a me e, quando ho cominciato il libro, ero un po' confusa: tutte le fangirl sono così? O sono solo io che ho trovato tutta questa somiglianza tra il mio carattere e quello di Cath? Poi, andando avanti nella storia ho capito che non tutti siamo come lei: ci sono diversi tipi di "fangirl" e ognuno esprime la sua passione a modo suo. Wren, per esempio: lei anche ama Simon Snow e ne è ossessionata fin da quando era piccola ma quando comincia il college vuole cercare di farsi anche una vita sociale.
A me è piaciuto più il carattere di Cath (e non solo perché è uguale al mio): fa di tutto per le persone che ama, non è petulante e ama più la solitudine e pochi amici. Non dico che è meglio essere asociali ma, molte volte, le persone che sono molto estroverse e che vogliono essere amici di tutti quanti, alla fine si ritrovano con tanti conoscenti intorno a loro e non veri amici. Ci sono sempre le eccezioni però. Levi, per esempio. Lui organizza feste e molti lo conoscono, ma ha anche i suoi veri amici che valuta molto di più degli altri.

Sorridere confonde, pensò Cath. Ecco perché non lo faccio.

I personaggi che mi sono piaciuti di meno sono stati invece Nick, il ragazzo con cui Cath, all'inizio, studia e aiuta a scrivere progetti. All'inizio non sembrava molto antipatico ma poi si è rivelato un'opportunista che non gli importa di niente e di nessuno e che farebbe di tutto pur di raggiungere il suo scopo.
E anche la professoressa Piper. Secondo me non ha capito che Cath ama scrivere fanfiction e che non è vero che non sono suoi i personaggi di cui lei scrive: se qualcuno da un'animo a un personaggio, anche se il suo aspetto fosse già stato creato, è come se gli avesse dato un'altra vita. Aveva ragione a spronare Cath a scrivere e a dirle che potrebbe diventare una grande scrittrice ma non mi sono piaciuti molto i suoi modi quando l'ha fatto.

Per essere veramente un nerd, decise Cath, tu devi preferire il mondo immaginario a quello vero.

Fangirl mi è piaciuto davvero molto. La lettura è stata piacevole e sempre molto intrigante: a ogni fine capitolo non mi riuscivo più a fermare di leggere! Mi è piaciuto molto lo stile di quest'autrice e sto facendo un pensierino sull'altro libro che ha scritto (poi è anche uscito in italia quindi..). Questo libro mi ha fatto vivere una storia divertente e romantica, che ti fa rimanere incollato alle pagine.



Erano solo storie, ma le storie non sono niente. Simon non era solo.

cinque Anelli.

21 commenti:

  1. mi ispira tantissimo, ma il fatto che sia in inglese mi frena un po!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, dopo un po' non ci fai nemmeno caso!

      Elimina
  2. Dio, quanto voglio questo libro. Spero tantissimo che lo pubblichino in Italia, altrimenti mi tocca leggerlo in lingua e cavolo quanto mi scoccia non leggere in italiano e.e

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahhaha già è un po' rognoso il fatto che non sia in italiano.. speriamo lo traducano perché è davvero carino! :D

      Elimina
  3. Se ti sei ritrovata nella protagonista ovviamente ti è piaciuto! *--* Sono felice per te! Anch'io vorrei trovareun romanzo così :P Comunque dovrei prenderlo il più presto possibile ma si hanno così tanti libri in pila >_<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di solito non mi ritrovo mai nelle protagoniste (anzi non mi piacciono mai) :') Ahhaha del fatto dei libri in pila non me ne parlare! Ho così tanti libri da leggere e troppo poco tempo! >.<

      Elimina
  4. Aww Fangirl *___* Libro meraviglioso!

    RispondiElimina
  5. Ahh che libro semplicemente splendido! *---------*
    Amo la copertina, lo ripeterò per l'eternità XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io adoro la copertina! Poi dentro alla mia edizione c'è anche un fumetto! *_*

      Elimina
  6. Al "Tu non sai niente" mi è venuto subito in mente il "You know nothing, Jon Snow" XD Da brava Fangirl eheheh XD
    Bella recensione Arya, non hai fatto altro che invogliarmi sempre di più a recuperare questo romanzo. Visto che ci sono però credo che mi butterò prima su Per una volta nella vita ;D
    ps: buon inizio scolastico! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahaha adesso ci ho fatto caso! XD
      Aaw dopo voglio sapere cosa ne pensi così mi decido se leggerlo o no! *_* Grazie :')

      Elimina
  7. Che bella recensione Arya!!!!*_______*..questo libro è già nella mia wish list da un po....ho così tanti libri da leggere..e non vedo l'ora di leggere questo..>________<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Seleny!! ^__^ Leggilo, leggilo che è stupendo! *_*

      Elimina
  8. Molto carina questa recensione, e dire che non avevo mai considerato questo libro.
    P.S: Se vuoi partecipa al mio Giveaway, in palio una bellissima KawaiiBox!!!

    RispondiElimina
  9. Mi ero persa la tua recensione, l'ho vista solo ora! Comunque sono contenta che ti sia piaciuto così tanto, anche io me ne sono innamorata. E sì, a questo punto penso che tutte noi fangirl siamo come Cath perché anch'io ho avuto la sensazione di leggere su carta tutti i miei pensieri più reconditi... è stato come andare dallo psicologo pagando 10 euro. O.o E la penso come te: meglio pochi amici ma buoni e una scarsa vita sociale! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah vedo che abbiamo molte cose in comune! *_*

      Elimina
  10. Anche io pubblicherò a breve la recensione di questo libro! Tanto carinoo *_*
    Anche se per esmepio, nel mio caso, io non mi sono ritrovata completamente in Cath. Per molte cose sì, ma per altre, quelle riguardanti la scrittura e la sua ostinazione a non scrivere nulla di suo e originale, io sono molto diversa. Comunque mi è piaciuto molto questo libro, e ti consiglio di leggere Per una volta nella vita, anche se è alquanto diverso da Fangirl. In un certo senso è un po' più malinconico, per alcune cose, ma anche infinitamente dolce :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche quello l'ho messo in wishlist appena ho finito Fangirl! *_* Inoltre è in italiano :3
      Comunque per le cose riguardanti la scrittura non sono come lei... voglio dire, (1) non scrivo fanfiction e penso che mai le scriverò e (2) se scrivo è sempre qualcosa che mi riguarda ma scrivo davvero poco quindi.. :3

      Elimina

Lasciami un tuo pensierino :3